Che cos’è Terra (LUNA)?

Mag 30, 2022 | 0 commenti

Terra è un protocollo blockchain che usa le valute fiat-pegged per alimentare i sistemi di pagamento globale a prezzi stabili. Secondo il suo white paper, Terra combina la stabilità dei prezzi e l’ampia adozione delle valute fiat con la resistenza alla censura di Bitcoin (BTC) e offre insediamenti veloci e convenienti.

Lo sviluppo di Terra è iniziato nel gennaio 2018, e la sua mainnet è stata lanciata ufficialmente nell’aprile 2019. A partire da settembre 2021, offre stablecoin ancorati al dollaro statunitense, al won sudcoreano, al tugrik mongolo e al paniere di valute dei diritti speciali di prelievo del Fondo monetario internazionale – e intende lanciare ulteriori opzioni.

Il token nativo di Terra, LUNA, viene utilizzato per stabilizzare il prezzo delle stablecoin del protocollo. I possessori di LUNA sono anche in grado di presentare e votare sulle proposte di governance, dandogli la funzionalità di un token di governance.

Chi sono i fondatori di Terra?

Terra è stata fondata nel gennaio 2018 da Daniel Shin e Do Kwon. I due hanno concepito il progetto come un modo per guidare la rapida adozione della tecnologia blockchain e delle criptovalute attraverso un focus sulla stabilità dei prezzi e sull’usabilità. Kwon ha assunto la posizione di CEO di Terraform Labs, la società dietro Terra.

Prima di sviluppare Terra, Shin ha co-fondato e diretto Ticket Monster, altrimenti noto come TMON – un’importante piattaforma di e-commerce sudcoreana. In seguito ha co-fondato Fast Track Asia, un incubatore di startup che lavora con gli imprenditori per costruire aziende completamente funzionali.

Kwon ha precedentemente fondato e servito come CEO di Anyfi, una startup che fornisce soluzioni di rete mesh wireless decentralizzate. Ha anche lavorato come ingegnere software per Microsoft e Apple.

Cosa rende terra unica?

Terra cerca di distinguersi attraverso il suo uso di fiat-pegged stablecoins, affermando che combina i benefici senza confini delle criptovalute con la stabilità dei prezzi giornaliera delle valute fiat. Mantiene il suo peg one-to-one attraverso un algoritmo che regola automaticamente l’offerta di stablecoin in base alla sua domanda. Lo fa incentivando i possessori di LUNA a scambiare LUNA e stablecoin a tassi di cambio vantaggiosi, come necessario, per espandere o contrarre l’offerta di stablecoin per soddisfare la domanda.

Terra ha stabilito una serie di partnership con piattaforme di pagamento, in particolare nella regione Asia-Pacifico. Nel luglio 2019, Terra ha annunciato una partnership con Chai, un’applicazione di pagamenti mobili con sede in Corea del Sud, in cui gli acquisti effettuati utilizzando l’applicazione su piattaforme di e-commerce vengono elaborati tramite la rete blockchain di Terra. Ogni transazione è soggetta (in media) a una commissione del 2%-3% a carico del commerciante.

Inoltre, Terra è supportata dalla Terra Alliance, un gruppo di aziende e piattaforme che sostengono l’adozione di Terra. Nel febbraio 2019, la società ha annunciato che le piattaforme di e-commerce di 10 paesi diversi, che rappresentano una base di utenti di 45 milioni e un valore lordo della merce di 25 miliardi di dollari, erano membri dell’alleanza.

Quante monete Terra (LUNA) sono in circolazione?

Terra ha una fornitura di 1 miliardo di gettoni. Se questo numero viene superato, LUNA viene bruciato fino a quando non torna al livello di fornitura di equilibrio. Nuovi token LUNA sono coniati attraverso l’algoritmo del protocollo, come necessario, al fine di mantenere il prezzo dei Terra stablecoin.

LUNA è stato reso disponibile per la prima volta per l’acquisto in una vendita privata di token per gli investitori iniziali, che comprendeva le braccia di investimento delle principali borse come Binance, OKEx e Huobi. La vendita si è conclusa ad agosto 2018, e come risultato Terra ha raccolto 32 milioni di dollari. Dei 385.245.974 LUNA coniati per la vendita, il 10% è stato riservato a Terraform Labs, il 20% ai dipendenti e ai collaboratori del progetto, il 20% alla Terra Alliance, il 20% alle riserve di stabilità dei prezzi, il 26% ai finanziatori del progetto e il 4% alla liquidità di Genesis.

Come è protetta la rete Terra?

La blockchain di Terra è protetta utilizzando un algoritmo di consenso proof-of-stake basato su Tendermint, in cui i titolari di LUNA token puntano i loro token come garanzia per convalidare le transazioni, ricevendo ricompense in proporzione alla quantità di LUNA puntati. I detentori di token possono anche delegare altri a convalidare le transazioni per loro conto, condividendo le entrate generate. Terra offre anche una guida aggiuntiva ai nodi di convalida sulle migliori pratiche per contribuire a mantenere sicura la rete.

Nel maggio 2019, poco dopo che la mainnet di Terra è andata live, la società di verifica della blockchain e di test di penetrazione CertiK ha completato un audit di sicurezza della rete. Ha esaminato il suo modello economico per testare contro la manipolazione del mercato, la sua architettura e il suo linguaggio di codifica. CertiK ha trovato che la “modellazione e il ragionamento matematico” della rete Terra erano “considerati solidi”, anche se non avrebbe commentato le prestazioni della blockchain.

Dove puoi comprare Terra (LUNA)?

Il token nativo di Terra, LUNA, è quotato su diversi exchange di criptovalute – tra cui young platform – dove è disponibile per essere scambiato contro valute fiat, stablecoin e altre criptovalute.